Oggetto Response

Siti dinamici con ASP
Impara a creare siti dinamici professionali con ASP

Scritto da Luca Ruggiero nella sezione Asp

Eccoci di fronte al primo degli oggetti built-in offerti da Asp, trattasi di Response che, come accennato nella lezione precedente, si occupa di inviare output al client dell'applicazione, ovvero al browser dell'utente che sta visualizzando la pagina, vediamo subito le principali proprietà e metodi disponibili.

Proprietà dell'oggetto Response

Buffer

Serve a bufferizzare l'output in una pagina, per default è settata su false, quindi gli output non sono normalmente bufferizzati. Bufferizzare un output vuol dire inviare risposte al client in tempo reale al verificarsi di un evento, ad esempio la registrazione di un dato su un database: come già detto il server Web restituisce al client una pagina in formato Html, è quindi impossibile modificarne il contenuto senza inviare una nuova richiesta, lì dove l'output non è bufferizzato.

Per indicare al server Web che l'output deve essere bufferizzato si inizia uno script Asp con la dichiarazione

Response.Buffer = true;
Cookies

Serve ad inviare un cookie al client dell'applicazione una volta creato, si utilizza l'espressione
Response.Cookies("NOME_DEL_COOKIE");
Expires

Indica la durata del cookie all'interno della cache del browser, si indicano in genere i giorni di durata, se ad esempio il cookie deve scadere dopo un mese potremmo scrivere
Response.Expires = 30;
I cookie saranno oggetto di un capitolo dedicato più avanti nel corso del manuale.

Metodi dell'oggetto Response

Clear

Ripulisce un output bufferizzato

Flush

Restituisce al client un output bufferizzato

IsClientConnected

Verifica se un client utilizzato da un utente registrato ad esempio ad un servizio è connesso o meno, ovvero quello che vediamo sui forum quando ci vengono segnalati i nickname degli utenti attualmente online

Redirect

Reindirizza un utente ad una determinata pagina al verificarsi o meno di una determinata condizione, immaginiamo di creare un controllo su dei campi di un modulo, possiamo stabilire che se una condizione non viene soddisfatta, l'utente verrà rimandato ad una determinata pagina di errore creata ad hoc, la sua sintassi è molto semplice
Response.Redirect("errore.htm");
Write

Come accennato nella lezione precedente, questo particolare metodo si comporta come il document.write() di Javascript, possiamo utilizzarlo per far visualizzare all'utente un messaggio differente a seconda che una condizione sia stata soddisfatta o meno, più o meno come nel caso esposto in precedenza del metodo Redirect
Response.Write("Non hai compilato tutti i campi obbligatori");

I più cliccati della sezione Asp

:: Un semplice form mail in Asp (51.682)

:: Creazione di un Guestbook in Asp (50.782)

:: Creazione di un'area di accesso riservato in Asp (45.423)

:: Connessione ad un database MySql con Asp (25.044)

:: Connessione ad un database Microsoft SQL Server con Asp (24.069)

:: Asp e database (23.123)

:: Differenza tra i metodi get e post e recupero dei dati, attraverso Asp (22.301)

:: Una semplice area di accesso riservato senza DB in Asp (21.384)

:: Riscrivere le URL con Asp (19.743)

:: Creazione di un Sondaggio in Asp (19.100)

IN EVIDENZA
DOWNLOAD